Olio evo perché sceglierlo e come farlo correttamente

…olio, la tua inesauribile pace, la tua essenza verde, il tuo ricolmo tesoro che discende dalle sorgenti dell’ulivo… Sono i versi finali dell’Ode all’olio di Pablo Neruda e in queste poche e semplici parole troviamo racchiusa l’essenza delle innumerevoli proprietà dell’olio extravergine d’oliva e del perché sia unanimemente riconosciuto come il principe della dieta e… Continua a leggere

I materiali necessari per coltivare marijuana legale in casa

Dal 2016 è permessa la coltivazione della marijuana legale, a casa per uso personale senza vendita e da parte di specifiche aziende per la commercializzazione. Le regole da seguire sono poche e semplici: acquistare solo semi o germogli certificati dall’Unione Europea e conservare i documenti dell’acquisto per non meno di 12 mesi. Fatto questo non… Continua a leggere

Le migliori varietà di cannabis light da coltivare in casa

Vorresti avviare una piccola coltivazione di marijuana legale in casa, come previsto dalla legge vigente promulgata nel 2016? Sicuramente sai che proprio da quell’anno è possibile farlo senza dare comunicazione alle autorità, purché non si rivendano fiori e prodotti derivati e che si acquistino solamente semi o piantine certificate e concesse dall’UE, conservando il cartellino… Continua a leggere

E’ davvero possibile coltivare cannabis legale in casa?

La legge che regolamenta la produzione e la vendita di cannabis legale è stata duramente criticata per alcuni vuoti legislativi che ne hanno reso difficile l’interpretazione. Di certo c’è, però, che è possibile coltivare cannabis legale in casa, per uso personale e senza effettuare la vendita dei prodotti ricavati. Vediamo come, e a quali condizioni.… Continua a leggere

Come si diventa un traduttore professionista?

Con l’introduzione di app di traduzione automatica potresti arrivare alla conclusione che i lavori di traduzione siano destinati a finire come i negozi di dischi. In realtà non è così: i traduttori professionisti, in particolare i traduttori certificati, sono ancora molto richiesti. Una carriera come traduttore professionista è elencata tra le prime dieci professioni in… Continua a leggere

Le competizioni Vespiste che resistono in Italia

Come con qualsiasi altro mezzo, è possibile gareggiare con le Vespe. Dalle strade ai circuiti, ricostruiamo la storia delle competizioni in Vespa. La concezione di “gara” comprare fin dai primissimi passi dell’essere umano sulla terra.  Inizialmente si trattava di gare basate sulla forza fisica, o sulla velocità dell’uomo; in seguito si è passati alle gare… Continua a leggere

zanzariere-fai-da-te_800x426

Zanzariere a Padova: focus sulle zanzariere plissé

Le zanzariere possono essere considerate come sistemi di schermatura perfetti per vivere gli spazi outdoor, dormire tranquilli, aprire le finestre senza infestazioni di zanzare e piccoli insetti e assicurare un continuo riciclo di aria. Scegliere le zanzariere a Padova o altrove non è un’impresa semplice perché vi sono molti aspetti da prendere in considerazione: ambiente… Continua a leggere

bug-925201_960_720_794x600

Disinfestazione: tutto quello che c’è da sapere 

In estate si risveglia la natura e con lei tutti gli insetti, dai più carini, e meno dannosi, come le farfalle, ai più fastidiosi e pericolosi, come mosche, zanzare, vespe, calabroni, scarafaggi. Gli ambienti abitati dall’uomo possono diventare preda di vere e proprie infestazioni: i tombini ed i ristagni d’acqua in genere possono causare proliferazione… Continua a leggere

canfora

A cosa serve l’olio essenziale di Canfora: usi, proprietà e benefici

L’olio essenziale di Canfora, che ha mille proprietà benefiche, sia sulla psiche che sul corpo, si ricava da una pianta chiamata Cinnamomum camphora e che fa parte della famiglia delle Lauracee. Oggi andremo a capire meglio per quali problematiche può essere utilizzato e quali sono i suoi benefici. La pianta di Canfora Come dicevamo, la… Continua a leggere

olio aromatizzato tartufo

Carattere alle tue pietanze con l’Olio al Tartufo

Il tartufo è un fungo particolarmente pregiato che fa parte dell’ordine dei Pezizales e della Famiglia delle Tuberaceae. Contraddistinto da una forma altamente irregolare, il tartufo è un frutto sotterraneo che si sviluppa prevalentemente all’interno di terreni umidi e, in particolar modo, nelle immediate vicinanze delle radici di arbusti come lecci e querce, con i… Continua a leggere

cromature

L’Elettrolucidatura sempre più usata per finiture della massima qualità

Cos’è l’elettrolucidatura L’elettrolucidatura è una lavorazione a livello chimico utilizzata per vari materiali, soprattutto per l’acciaio, in modo da renderlo liscio, di conseguenza asettico e meno soggetto al deterioramento dovuto alla corrosione. Applicazioni tipiche dell’elettrolucidatura si trovano nei settori Farmaceutico, biochimico ma anche in quello militare e alimentare, tutti settori in cui le superfici devono… Continua a leggere

segway

Il Segway: come scegliere il migliore

Il segway, scopriamo come scegliere il migliore. Consigli, idee, analisi delle caratteristiche strutturali, tecniche, estetiche e delle performance dei modelli più venduti on line. Il segway è detto anche biga elettrica, perché nella forma ricorda il mezzo di trasporto, trainato dai cavalli, utilizzato dagli Antichi Romani per le missioni belliche. Il segway moderno non è… Continua a leggere

sharing

SharingSchool.it

Questo dominio ha precedentemente ospitato il sito web della sharing school, un corso full immersion di 4 giorni tenutosi a Matera dal 23 al al 26 gennaio 2015 con lezioni teoriche ed esperienze pratiche per imparare, approfondire, fare esperienza sul territorio. Il tema dell’edizione 2015 della scuola è stato CO-Città e CO-territori, città e territori collaborativi. Il focus dei lavori, sulla progettazione e riprogettazione delle aree urbane e interne al tempo dell’economia collaborativa. Come ambiti di intervento da approfondire con i partecipanti e i docenti sono stati scelti: l’agricoltura collaborativa, l’abitare collaborativo, le periferie come luoghi di integrazione sociale, la cultura come conoscenza e promozione del turismo. L’esperienza formativa si rivolgeva a: – policy makers: politici, dirigenti e funzionari pubblici, amministratori che vogliono capire cosa è e come promuovere l’economia collaborativa; – imprenditori, startupper e innovatori che hanno in mente un’idea, un progetto, un’attività e voglio capire come realizzarla al meglio; – progettisti, addetti ai lavori e professionisti che operano per istituzioni pubbliche e private e vogliono capire come utilizzare gli strumenti dell’economia collaborativa. Fu data priorità a 35 partecipanti, di cui 5 ”portatori” di progetti collaborativi, coerenti con il programma, da studiare e implementare insieme durante i giorni della Sharig School nelle sessioni laboratoriali. La priorità fu data a progetti che presentarono: – elementi di innovazione digitale; – tecniche di organizzazione e sviluppo di comunità; – scalabilità e replicabilità del progetto; – modello di sostenibilità di medio-lungo termine; – obiettivi come la creazione di lavoro, la riduzione delle povertà urbane, l’uso sostenibile del territorio.